• Confartigianato Trieste

  • Confartigianato Trieste

A partire dal 1 giugno 2013 anche le imprese che contano meno di 10 lavoratori (incluse le cooperative e le società composte da soli soci lavoratori) non potranno più autocertificare l'effettuazione della valutazione dei rischi ma dovranno essere in possesso dell'apposito documento (Documento di Valutazione dei Rischi).
Lo stesso potrà essere redatto con le modalità tradizionali oppure avvalendosi delle procedure standardizzate emanate col DM 30 novembre 2012.
L'Ufficio Ambiente e Sicurezza di Confartigianato Trieste ha predisposto un servizio di redazione del documento mediante procedure standardizzate. Il servizio prevede il sopralluogo presso i luoghi di lavoro, la raccolta della documentazione necessaria e la successiva compilazione del documento. I costi sono variabili e in particolare dipendono dal numero di dipendenti, dalla tipologia aziendale e dal numero di unità locali.
Le imprese interessate a ricevere un preventivo possono contattare telefonicamente l'Ufficio Ambiente e Sicurezza (040 3735258-208).
Per chi non volesse avvalersi di tale servizio si ricorda che il datore di lavoro ha la possibilità di effettuare e compilare la propria valutazione dei rischi autonomamente, avendo a disposizione il modello di procedure standardizzate scaricabile qui di seguito.